Ho sempre qualificato la saldatura dei capocorda di rame sul cavo come il miglior metodo di collegamento tra i due, quello che dovrebbe garantire il miglior trasferimento dell'energia, anche per la perfetta superficie di contatto che ne risulta e per il fatto che tra il capocorda ed il cavo non si può interporre dell'ossido.
Adesso però sono in dubbio, mi è passata sotto gli occhi una tabellina con le resistività tipiche di alcuni metalli e vi leggo che mentre per il rame la conduttività va da 0,0173 a 0,0179, per lo stagno siamo a livelli di molto superiori, da 0,11 a 0,12 quasi dieci volte tanto.